Il diritto alla concorrenza e la nozione dell’azienda | Notizie in vista!

Il diritto alla concorrenza e la nozione dell’azienda

0 Comment

Di fronte all'aumento costante del percentuale della disoccupazione, il fatto che un sacco d’imprese cadono nello stato di fallimento a causa della situazione del Covid –19; vari settori d’attività professionale si creano dappertutto senza sapere il diritto e la nozione alla concorrenza all’esistenza di una azienda.

Definizione e conoscenza del fatto

In questo articolo innanzitutto, abbiamo la necessità di portare conoscenza ai lettori il senso giuridico nella procedura di creazione di una azienda. Quindi si dice società tutta organizzazione, nonostante il modo di finanziamento, avendo un obiettivo alla partecipazione  nel mondo economico sotto la direzione di una persona fisica o morale diretta a tempo lungo o determinato. Questa riga menzione l’articolo 85 del trattato  della convenzione europea.

Dunque, tutta persona o gruppo di persona o entità avendo il progetto in merito alle attività economiche remunerative devono sottomettersi a questo diritto nel quadro del rispetto al diritto alla concorrenza. Secondo una altra versione per spiegarlo di meglio, chiunque decidere compiere dei servizi o condividere dei beni devono godere il diritto in vigore alla creazione di una società.

Il ruolo e la difficoltà della dogana

La presenza della dogana sarebbe viva importante con la sua principale missione oppure servizi secondo le formalità doganali. Questo significa che tutta azienda gode il servizio doganale partecipa effettivamente nelle regole della  concorrenza nel rapporto sulla qualità e prezzo alla vendita dei servizi proposti. Quindi la dogana assicura il ruolo della bilancia tra una azienda che esegue delle attività economiche  lucrative e quella di gratuito. Questo ultimo allora il fatto che non contribuisce direttamente all’attività economica nel senso praticato per un operatore privato, non deve essere considerato come una società, di conseguenza si trova fuori della copertura  del diritto e della regola comunitaria  della concorrenza.

Insomma, la dogana incontra un nuovo ostacolo nella sua procedura d’attività siccome tanti approfittano la situazione attuale e nascondono dietro questa seconda categoria per esercitare.